BENVENUTO AL RIFIGIO MEIRA PAULA

Un modo autentico per vivere la natura

Al di sopra dell’abitato di Rore, su terre anticamente utilizzate per pascoli e approvvigionamento di legname, nasce, probabilmente nel tardo Settecento, Meiro Paulo, un nucleo di antiche dimore stagionali che una lunga ristrutturazione ha riportato in vita trasformandolo in un rifugio immerso nella natura.

scopri di più

DORMIRE

19 posti letto – 4 confortevoli camere

Meira Paula - Pane fatto in casa

MANGIARE

Cucina locale

Il profumo della legna che scoppietta nella stufa e l’incantevole vista, offerta dalle panoramiche vetrate, rendono rustica ed accogliente la sala da pranzo. Predisposta per ospitare 50 persone, può raddoppiare la capacità ricettiva grazie ad un’altra sala ricavata nella vecchia stalla.

scopri di più

Tra tipicità ed innovazione

Piatti tipici della tradizione e rivisitazioni creative.

prenota ora

PROFESSIONALITÀ

Servizi che offriamo

IL TUO VIAGGIO

Raggiungerci è facile. Trova il sentiero più adatto a te.

Il rifugio è situato in media Valle Varaita, poco sopra la borgata Rore di Sampeyre, a circa 30’ di auto dalla cittadina di Saluzzo e a mezz’ora di cammino dalle borgate più vicine. Qui troverai tutte le informazioni: parcheggi, sentieri e altre notizie utili.

SCOPRI COME RAGGIUNGERCI

BENESSERE & RELAX

Sauna Finlandese

Rilassarsi e riscaldarsi nella sauna finlandese, un luogo speciale strettamente legato al contesto del rifugio, poiché ricavato dal sapiente recupero dei locali con volta in pietra che costituivano anticamente la stalla.

prenota ora
Meira Paula - Sauna

Goditi un momento di completo relax

La sauna è un ottimo mezzo per rilassarsi e riscaldarsi con numerosi benefici sulla salute.

verifica disponibilità

ATTIVITÀ

Star bene con corpo e mente

La zona è capillarmente servita da una rete di sentieri di origine rurale che collegano le numerose borgate, alcune delle quali abbandonate. La nostra missione è quella di ripristinare, segnalare ed organizzare il maggior numero di percorsi che, con lo spopolamento della montagna, sono stati dimenticati e abbandonati. Grazie a quest’ impegno di costante presidio del territorio, si sta innescando un virtuosismo per il quale la fruizione escursionista genera interesse per le attrattive locali ed i sentieri, costantemente percorsi, si mantengono transitabili e vengono apprezzati, generando un sempre crescente numero di fruitori.